PALLAVOLO B2 FEMM. GIR.H Pallavolo Minturno, il derby a Sant’Elia Fiumerapido è di nuovo tuo: 3-0 in 79’!

[PALLAVOLO B2 FEMM. GIR.H

Assitec 2000 Sant’Elia Volley di Sant’Elia Fiumerapido-ASD Pallavolo Minturno 1978 0-3 (21, 27, 14)]

ASSITEC 2000 SANTULIAMEA SANT’ELIA VOLLEY DI SANT’ELIA FIUMERAPIDO

1 Marta Borghini, 2 Valentina Rotondo, 4 Noemi Pantano, 6 Elitza “Ambasciatrice di Bulgaria a Roma” Krassimirova Krasteva (LIBERO), 7 Sabrina “Mazinga” o “Aereo di Aquino” Di Nardi, 9 Lorenza Magni, 10 Eleonora M.Gatto (CAP), 11 Chiara Pallucci, 12 Irene Botarelli, 13 Federica “Pigia” Giglio, 16 Veronica Guidozzi, 17 Manuela Schirinzi. ALLEN. Luca D’Amico VICE ALLEN. Luigi Russo DIRIG. ACCOMPAGNATORE E TEAM MANAGER Antonello Borrea.

ASD PALLAVOLO MINTURNO 1978

1 Maria Alejandra “El Avion de Caracas” Graniero Rodriguez, 2 Chiara Trocciola, 3 Francesca “The Beast” Simeone (CAP), 6 Ivana Pimpinella, 7 Anna Allegra Di Russo, 8 Miriam D’Arco, 9 Angelica Stefanelli, 10 Rosanna Trocciola, 11 Ilaria D’Angelo, 12 Simona Galiero, 13 Samantha Treglia, 16 Simona Pinto (LIBERO), 17 Alessandra “Miss Italia Polonia” Gargiulo. ALLEN. Roberto Ciufo DIRIG.ACCOMPAGNATORE E DS Bruno Cosimo Procopio.

ARBITRO: Paolo Bianchini (Roma) e Nicola Badolato (Roma: di Nicotera, VV).

SINTESI

“Di sicuro Sant’Elia è nettamente favorita, per gli investimenti fatti (in quanto ha dichiarato di voler puntare al salto di categoria) e i risultati le stanno dando ragione. Minturno di sicuro preparerà al meglio questo derby per dar filo da torcere al sant’ Elia, sperando di disputare una buona gara su un campo ostico. I derby son derby e noi andiamo con voglia di riscatto e portare a casa la vittoria”.

Queste sono state le parole del DS e Dirigente Accompagnatore Bruno Cosimo Procopio alla vigilia del “Derby degli Aurunci “ o “Derby degli Ausoni” Assitec 2000 Sant’Elia Volley-Pallavolo Minturno 1978, ovvero 2° in classifica e in zona Play-Off 2° in classifica e in zona Play-Off  contro 11° posto e in zona retrocessione. Sede di gioco era al Palasport “Giulio Iaquaniello” C\O SMS “Angelo Santilli” in Via Tascitara \ IV Novembre a Sant’Elia Fiumerapido (FR). Parole che spiegano come le marittime si sono preparate psicologicamente e precisamente alla gara per un lavoro fatto da tutto lo staff (meglio degli svizzeri sulla precisione).

La legge del derby azzera sempre classifiche, forza e tutto. E, molte volte, la meno favorita vince. E proprio così è successo.

La Pallavolo Minturno batte 3-0 il Sant’Elia in 79’ in una gara con pochissimi errori, ma col “carico guerrigliero” giusto per fare sacco pieno. In tutta la gara, i sestetti base e i Time Outs sono gli stessi (i T.Out per le volte che vengono chiamati), tranne per Minturno nel 2°. Pubblico delle grandi occasioni e bel tifo caloroso.

EX-DI TURNO

Sabrina Di Nardi, schiacciatrice ’89 di Aquino (a Minturno nel 2012-13, C gir.A: finalista di Coppa Lazio e vincitrice dei Play-Off);

Marta Borghini, centrale ’91 di Roma (a Minturno nel 2015-16, B2 gir.H).

Valentina Rotondo, “jolly ‘98” di Formia (a Minturno, 2014-16: B2, D, 1° Divisione e U20).

DERBY DI

ROMA

Eleonora M.Gatto, Federica “Pigia” Giglio ed Elitza Elitza “Ambasciatrice di Bulgaria a Roma” Krassimirova Krasteva (LIBERO) (SEF), Ilaria D’Angelo (MINTURNO)

GOLFO DI GAETA

Gianfranco Treglia (Main Sponsor Assitec 2000) e Valentina Rotondo: entrambi di Formia (SEF).

SESTETTI BASE

SEF

Gatto (palleggiatrice), Di Nardi, Borghini (centrale), Botarelli, Giglio, Guidozzi (centrale) con Krasteva libero (FISSO TUTTA LA GARA).

MINTURNO

Alessandra Gargiulo (centrale), R.Trocciola, D’Arco, Galiero (centrale), Graniero Rodriguez (palleggiatrice \ schiacciatrice, CAP in campo), Ilaria D’Angelo con Pinto libero (SET DISPARI).

Chiara Trocciola (“jolly” ‘98, ma non libero) entra al posto della sorella Rosanna come palleggiatrice. E Graniero Rodriguez diventa schiacciatrice (CAMBIO CHIUSO SOLO NEL 2°SET). Sarà l’unico che farà coach Ciufo.

GARA

Nel 1°set, si viaggia in equilibrio e sorpassi a vicenda fino al 10-9 quando ci sono due parziali alternati. Prima, ben 3 “tris”: Botarelli (subito, fermata dal Time Out traettese) e, sul 12-12, con Giglio e l’italo-venezuelana Graniero Rodriguez. Sul 18-17, le ciociare non vedranno più (per questo set) il segno più. Infatti, ecco l’italo-polacca Gargiulo che cala il poker, nonostante a metà strada è coach Luca D’Amico a chiamare Time Out. Poi, il cambio “Trocciola” sul 20-22 e il 2° Time Out gialloblù sul 20-23 è utile solo alle “minturnesi”. In cattedra, salgono D’Arco, Simona Galiero, Ilaria D’Angelo e Sabrina Di Nardi e i liberi che fanno solo 1 errore cadauno. Finale: 21-25 in 25’.

Nel 2°set, Ilaria D’Angelo parte in P1.

Rosanna Trocciola apre e chiude i bei parziali: tris sull’1-1 e poi Time Out sul 4-8 del team del presidente Carmine Gargano. Sul 7-10, ci pensa capitan Gatto a calare il poker (nonostante il Time Out del duo Ciufo-Migliaccio sul 9-10). Infine, doppio tris di Di Nardi (sull’11-12 con 2° T.Out del team del presidente Gino Simeone, e sul 21-20) che sembra portare la situazione sull’1-1. Ma proprio quest’ultimo parziale è fatale. Il non fare quel punto in più (il non chiudere), fa cambiare completamente la situazione. Dopo il cambio richiuso “Trocciola” sul 14-15 (richiuso sul 19-18), va la N°10 traettese e fa 5-0 di parziale a salto Flot, nonostante il 2° Time Out del team della Valle di Comino. Commette (involontariamente) lo stesso errore di Di Nardi, ma altrettanto lo faranno le sue compagne di team, fino a che non tocca all’ex-Naz.Italiana di Beach Volley M.A.Graniero Rodriguez che chiude la sessione. Utile, solo al referto, il cambio Schirinzi per Borghini (centrali) sul 24-24 e richiuso sul 24-25. In questo set, salgono in cattedra l’italo-venezuelana (a muro), I.D’Angelo, Galiero e Botarelli. Finale: 27-29 in 32’.

Nel 3°set, il coach della “Cappella” (così viene chiamato il “Centro Storico Minturnese”) chiama Time Out sul 5-2. E questo porta, a suo favore, pesanti parziali: poker di Alessandra Gargiulo sul 9-5, mezza dozzina di Miriam D’Arco sull’11-10 (ultima volta che le santeliani vedranno il segno più) che comprende il cambio “Trocciola”, quello Lorenza Manzi per Di Nardi sull’11-14 e il 1° Time Out del team del Direttore Generale Angelo Palombo. Chiude Ilaria D’Angelo a Salto Flot bomba (nonostante il 2° Time Out sul 14-20). Finale: 14-25 in 22.

A fine gara, esplode la gioia incontenibile della Pallavolo Minturno e applausi anche da parte del pubblico locale.

TOP-SCORER

SEF

Borghini 2 (2°set), Valentina Rotondo e Noemi Pantano n.e., Krasteva (LIBERO) RICEZIONI 47 ERRORI 4 ALZATE DI BAGHER 5, Di Nardi 6, Magni 0, Gatto 1, Chiara Pallucci n.e., Botarelli 12, Giglio 6, Guidozzi 8, Schirinzi 0.

MINTURNO

M.A.Graniero Rodriguez 7, Chiara Trocciola 0, Francesca Simeone, Ivana Pimpinella e Anna Allegra Di Russo n.e., D’Arco 10, Angelica Stefanelli n.e., Rosanna Trocciola 5, Ilaria D’Angelo 21, Galiero 14, Samantha Treglia n.e., Pinto (LIBERO) RICEZIONI 33 ERRORI 2 ALZATE DI BAGHER 3, Gargiulo 2 (2°SET).

ECCO LE DICHIARAZIONI POST-GARA

Bruno Cosimo Procopio (DS Minturno)

“Il team minturnese è andato a Sant’Elia consapevole di avere tutte le carte in regola per mettere in difficoltà la squadra avversaria. Avendo studiato bene la partita è, quindi, consapevole di cosa dover fare per portare a casa  il risultato. Le ragazze hanno eseguito bene le indicazioni del coach e tutto è andato per il verso giusto. Felici per il risultato ed una vittoria che da morale e fa ben sperare per un buon cammino”.

Luca D’Amico (Coach, SEF)

“Loro sono state più ciniche nei momenti che contano e noi abbiamo commesso un pò troppi errori tattici. Faccio i complimenti a Minturno che ha interpretato la gara al meglio ed ha dimostrato di essere una squadra che può dare filo da torcere a tutti (1 punto con PVG Bari, un ottima partita con Napoli e 3 punti con noi)”.

 

PRECEDENTI

TOTALE: 19 Sfide. 9 vittorie a testa, 1 pari.

S.Elia trionfa in serie D. Minturno in Under 20 e C (tranne il 3-3 in amichevole).

ANDIAMO AI NUMERI

Col seguente risultato:

La Pallavolo Minturno è la 1° volta che vince con un risultato secco (3-0), non vinceva dalla 1° giornata di campionato (Sab 14\10\2017: Virtus Volley & Basket Orsogna-Minturno 1-3) e non raccoglieva punti dal sabato successivo (Sab 21\10\2017, 2° gg.: Minturno-PVG Bari 2-3).

Il Sant’Elia Volley non perdeva da domenica 22\10 (2° GG. Mesagne Volley-SEF 3-0).

Prossimi turni, inizio h.18.

La Pallavolo Minturno ospiterà sabato 25\11\2017 al Palasport “Claudio Borrelli” in Via Cristoforo Colombo 53 di Marina di Minturno la Pallavolo Teatina di Teate (vecchio nome di Chieti). Derby del Golfo di Gaeta per Federica Matrullo, schiacciatrice ’94 di Formia (LT). ARBITRI: Paola Scognamiglio e Federico Chiacchiaro (NA). Arbitrarono, sabato 3\12\2016 (2016-17) Pallavolo Minturno-Volley Manfredonia 1-3.

Di nuovo le parole del DS Bruno Cosimo Procopio

“Teatina un altra buona squadra che di sicuro si ritagliera’ un posto in alta classica ha mantenuto buona parte del sestetto dello scorso anno inserendo 3 elementi di qualità che sono libero palleggio e opposto. Sarà una gara difficile come tutte del resto”.

L’Assitec 2000 Sant’Elia Volley domenica 26\11\2017 viaggerà al Palasport in Via Crocefisso a Oria (BR) contro la New Volley Oria “NVO” Damiano Spina. Derby per Manuela Schirinzi (di Lecce). ARBITRI: Gianluca Del Vecchio e Andrea Tavano.

 

IN FOTO: Pallavolo Minturno 2017-18 B2 Femminile gir.H Lateral faces in Sant’Elia Fiumerapido.

ALDO CONTE

Related posts

Leave a Comment