Una Volley Terracina scarica cede al Labico

La partita che poteva e doveva dare una spinta notevole verso l’alto della classifica per la Volley Terracina, si è rivelata invece come una debàcle e un clamoroso autogol per le giovani ragazze biancocelesti, che pur conducendo in vantaggio nei primi due set, a volte anche con margini di punteggio importanti, non hanno saputo essere ciniche e dare il colpo di grazia alle loro avversarie che, senza fare cose straordinarie, hanno meritatamente vinto il match restando molto ordinate in campo e non scomporsi nei momenti di svantaggio.

Terracina completamente diversa, soprattutto nell’atteggiamento, rispetto alla partita dello scorso turno di campionato, il coach Pesce ha provato anche a cambiare qualche pezzo del suo scacchiere in campo, ma purtroppo le cose non hanno dato l’esito sperato.

Sostanziale equilibrio in avvio, ma con un piccolo break la Volley Terracina prova a scappare via, ma immediatamente raggiunta dalle avversarie sul 10-10, ma in breve Terracina riallunga ma Labico non molla e rimane attaccata alle biancocelesti grazie anche al servizio di Risa. Si procede quindi a braccetto, rispettando il cambio palla, avvicinandosi alle battute finali del set con la squadra di casa in vantaggio 19-18, con la De Bellis in evidenza. La Volley Terracina cerca di mantenere il piccolo divario, ma Labico pareggia i conti sul 22-22, ed è sugli scambi combattuti fino al termine che a prevalere è la squadra ospite che chiude 25-23 dopo un errore in attacco della Volley Terracina.

Stesso copione del precedente ad inizio del secondo set, equilibrio assoluto, ma Terracina in pochi scambi piazza un break di 3-0 e va sul 6-3 prima e, mantenendo il cambio palla, 9-6 successivo. Nonostante il vantaggio, la Volley Terracina sembra non far decollare il proprio gioco, ancora un po’ contratte le ragazze di Mr Pesce che comunque continuano a fare punti e portarsi sul 15-11. Labico continua a lottare su ogni palla e pareggia i conti sul 16-16, per poi allungare sul 18-16, Terracina è un po’ confusa, ma in qualche modo impatta lo score, da parte delle romane Volpe Chiara è determinante in attacco e porta le sue compagne sopra 23-21, prima di vedere la stessa scena del set precedente, con la Volley Terracina che spreca in attacco e consegna il set alle avversarie sul 25-21.

La squadra di coach Pesce sembra davvero quest’oggi la brutta copia della squadra che sabato scorso ha stravinto sul campo del Talete, offrendo una prestazione convincente e bella, attraverso un gioco armonico, ordinato e con alte percentuali in attacco grazie ad una ricezione quasi perfetta.

Ed anche in avvio di terzo set le cose non sembrano andare per il verso giusto quest’oggi per la Volley Terracina, Labico continua a fare la partita in modo molto tranquillo e si porta subito avanti 6-3. Terracina sembra davvero irriconoscibile e continua a subire, la Sanchez al servizio porta Labico sull’11-6, costringendo il coach terracinese a chiamare time out. Ma al rientro in campo le cose cambiano poco per la squadra di casa, Labico prova a spingere sull’acceleratore e vola sul 15-8, che in pochi successivi scambi diventa 22-12 che pesa come un macigno sulle sorti della Volley Terracina in questo set e per l’intero incontro. La Volpe continua a martellare in attacco e Labico vede la linea del traguardo vicina, cosa che avviene sul 25-18 nonostante una rimonta nel finale della squadra di casa.

Ora dimenticare in fretta questo passo falso e tornare in palestra in settimana a lavorare con impegno e determinazione, per affrontare al meglio il match di sabato prossimo, che porterà la compagine tirrenica a far visita alla capoclassifica Tivoli.

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO – SERIE C – GIRONE B

6° GIORNATA – PARTITA DEL 19/11/2017

VOLLEY TERRACINA – ELDIS VOLLEY LABICO = 0 – 3

(23-25; 21-25; 18-25)

VOLLEY TERRACINA: Olleia 1, De Bellis 14, D’Angelo 2, Scorsini 1, Mariani 6, Pizzuti, Mancini 10, Carrisi 8, Pisacane (L1). n.e. Trillò, Tigli, Vavoli. 1° all. Pesce, 2° all. Trillò.

LABICO: Cataldo 6, Pigozzi, Donnini, Floridi 2, Mingotti 9, Risa 13, Sanchez Aguiler 10, Volpe C. 15, Volpe V. 3, Alosa (L1). n.e. Buttinelli, Splendori, Vitrano (L2).1° all. D’Innocenzo.

Arbitri: Mangosi, Clema.

Terracina: Bv 3, Bs 6, M 10

Labico: Bv 11, Bs 11, M 1

Durata set: ’25, ‘25, ’21.

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Volley Terracina

Related posts

Leave a Comment