BUONA LA PRIMA PER LA LUPO ROCCO GAETA

I biancorossi conquistano i primi due punti superando l’Andrea Licitra Crazy Reusia per 25-19

 Gaeta, sabato 16 settembre 2017 – Un sorriso che vale due punti. La Lupo Rocco Gaeta, al Palasport di Fondi, festeggia con una vittoria l’esordio stagionale nel campionato di Serie A1 superando, per 25-19, la neopromossa Andrea Licitra Crazy Reusia.

Dopo un primo tempo quasi perfetto in modo particolare in difesa, con gli ospiti andati a segno solo cinque volte, i biancorossi hanno dovuto fare i conti nella ripresa con un calo che ha permesso alla compagine iblea di accorciare le distanze, ma senza mai avvicinarsi troppo.

Top scorer, Francisco “Panchito” Lombardi con 8 realizzazioni, seguito da Antonio, a quota 5, e da capitan Ponticella, 4 reti all’attivo. Da sottolineare, anche la prestazione tra i pali di Marco Amendolagine.

Partenza decisa per i gaetani, con Amato pronto a rompere il ghiaccio e al 13’ già avanti per 8-1, grazie ad uno scatenato Lombardi. L’Andrea Licitra tenta di reagire ma, nonostante il time out chiamato da coach Russo, il gap rimane invariato, 10-3 al 20’. Negli ultimi dieci giri di lancette prima del rientro negli spogliatoi, i ragazzi di Onelli spingono ancora il piede sull’acceleratore e, sfruttando il contropiede, chiudono il primo tempo sul +9, 14-5.

Nei primi minuti della ripresa la musica sembra non voler cambiare, tanto che i padroni di casa conquistano il massimo vantaggio grazie a Gallo e Ponticella, 16-6. Poi, però, la formazione iblea tira fuori gli artigli e, approfittando di alcuni errori commessi dai locali, ricuce lo strappo fino al -6 del 14’, 20-14, che rimane tale fino al 20’, 22-16. I ragusani provano a recuperare ma, nonostante il cartellino rosso ad Antonio per somma di esclusioni, il team caro a patron Antetomaso non lascia ulteriori spazi e fa fermare il tabellone sul definitivo 25-19.

Patron Francesco Antetomaso: «Partita dai due volti, con un ottimo primo tempo giocato con grinta da tutta la squadra e una difesa ermetica, mentre nel secondo ci siamo rilassati e la concentrazione è un po’ calata. L’importante era ipotecare i due punti e ci siamo riusciti».

Coach Salvatore Onelli: «Concordo col Presidente, nella ripresa abbiamo subìto troppi gol. Nella difesa si vede il calo di concentrazione, siamo stati meno aggressivi e abbiamo dovuto fare i conti con un avversario che non ha mai mollato fino alla fine. Lavoreremo su questo».

Sabato prossimo, 23 settembre, la Lupo Rocco Gaeta scenderà nuovamente in campo sul parquet del Palasport di Fondi, questa volta da ospite, per il sempre atteso derby con i cugini rossoblù. Fischio d’inizio alle 19:00.

 

LUPO ROCCO GAETA – ANDREA LICITRA CRAZY REUSIA 25-19 (p.t. 14-5)

LUPO ROCCO GAETA: Amendolagine, Medina, Desimone 1, Lombardi 8, Ponticella 4, Amato 2, Ciccolella D., Lodato 2, Florio 1, Panzarini, Ciccolella A., Gallo 2, Macera, Antonio 5. All. Onelli

ANDREA LICITRA CRAZY REUSIA: Anzaldo, Aprile, Ballaero, Criscione 3, D’Alberti 6, Esposito 1, Ficili, Girasa, Licitra, Noto 4, Raniolo 5, Scalone, Scarnato, Schermbari. All. Russo

ARBITRI: De Marco – Carcea

ESPULSO: al 24’st Antonio (LRG) per somma di esclusioni

Per interviste e foto, www.sportingclbugaeta.net

 

 

 

   Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB

Related posts

Leave a Comment