Mistral Città di Gaeta: Trionfo sfiorato al 3° Memorial Andrea Galiano

Trionfo sfiorato al 3° Memorial Andrea Galiano per la Mistral Città di Gaeta di mister Alessandro Parisi, quale deve accontentarsi del secondo e meritato posto vista la sconfitta soltanto ai rigori contro gli ospiti campani della Primavera della SCC Napoli di Mister Saurini e la vittoria contro i cugini della Don Bosco Gaeta di mister Davide Raimondi.
Parasmo e compagni esordivano alla kermesse con la sfida contro la SSC Napoli Primavera che rimaneva in campo dopo la vittoria per 1-0 grazie alla rete di Pelliccia, per confrontarsi con la Mistral Città di Gaeta di mister Alessandro Parisi,reduci da una settimana di ottima preparazione atletica agli ordini del Prof. Fausto Russo.
Match equilibratissimo sin dall’inizio ed azzurri che tentano più volte la via del goal ma devono fare i conti con Valerio Caso, al rientro dopo un lungo infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fermo ai box,autentica saracinesca che in un′occasionissima è stato autore di 4 interventi prodigiosi nella stessa azione da gioco ed a distanza ravvicinatissima contro Micillo e compagni.
Casaburi coordina centrocampo e difensa chiudendo tutti i pertugi possibili, i gaetani attaccano e manovrano l’offensiva ma non riescono a superare spesso il centrocampo,Scarf è una vera spina nel fianco per la retroguardia di casa ed il risultato non va oltre lo 0-0
Serviranno i rigori per decidere la vincente.
Comincia il Napoli e D′Alessandro insacca Caso, poi è il turno della Mistral e Maurizio Schaeper para la conclusione potente del nuovo ingaggiato Fabio Fanelli alla sua sinistra,ancora campani e Valerio Caso sfiora soltanto il tiro preciso di Otranto,la Mistral segna con l’altro neo acquisto Stefano Di Florio e lo stesso fanno i napoletani con Palmieri.
I gaetani possono rimanere al passo dei ragazzi di Saurini ma arriva il secondo errore dal dischetto con Mario Bernisi o meglio ancora è una parata di Schaeper a far disperare i biancorossi, che ora sono sotto sul 3-1.
Dagli 11 metri tocca ad Esposito che non sbaglia,calcia con freddezza e regala la vittoria del torneo alla compagine campana, visto che la SCC Napoli sale a quota 6 punti contro i 3 della Mistral Città di Gaeta e 0 della Don Bosco Gaeta che si affronteranno subito dopo.
Chiudeva il 3° Memorial Andrea Galiano,infatti, il derby stracittadino tra Mistral Città di Gaeta e Don Bosco Gaeta con i primi che approfittano della mancanza di preparazione atletica degli oratoriani e piazzano un secco 3-0 grazie alla rete dell′ispiratissimo e scatenato capitan Marco Parasmo.
Si è trattato di un bel pomeriggio di sport e calcio sano, di una festa visto il clima disteso tra tutte le squadre ed i partecipanti ed un modo stupendo per onorare al meglio la memoria di Andrea Galiano, dirigente e figura storica della società oratoriana cara al Presidente Nino Arena, quale ringraziamo per averci coinvolto nell’organizzazione dell’evento.
Al termine premiazioni per tutti con la famiglia di Andrea presente e riconoscente per aver ricordato il loro caro in un modo gioviale come sarebbe piaciuto a lui ed il nostro capitano che ha alzato la coppa d’argento consegnata dal presidente della Don Bosco Gaeta Nino Arena.
Francesco Grasso:” Era un evento per ricordare ed onorare la memoria di Andrea. Sul lato tecnico,invece,abbiamo iniziato la preparazione da 2 settimane e c’era molto interesse e curiosità nel vedere l’approccio dei ragazzi ai primi test contro altre squadre. Ci siamo comportati discretamente con il Napoli, sofferto un po’ la pressione nei primi 25 minuti ma ci siamo difesi molto bene. La sconfitta ai rigori non fa testo, così anche la vittoria contro la Pgs Don Bosco Gaeta che si trova senza preparazione visto che esordiranno più tardi in campionato rispetto a noi. Ma ho visto ottime trame offensive che spero di rivedere nella prossima amichevole prevista per Sabato 19 Agosto contro l’Insieme Ausonia”:
Antonio D’ovidio (Addetto stampa Mistral Città di Gaeta)

Related posts

Leave a Comment