SERIE C GOLD: UN’OASI DI KUFRA EROICA AGGUANTA GARA 1

Una grandissima Oasi di Kufra Fondi getta il cuore oltre lกฏostacolo e agguanta il primo set di questa serie. La truppa di coach Macaro per 40กไ ha mostrato, carattere, abnegazione e amore per la maglia, requisiti che hanno attenuato e non poco, le numerosissime assenze in casa Virtus. Dopo lo stop forzato alla coppia Ruffin-Holcomb infatti la sfortuna ha continuato a mietere vittime, fermando in sequenza Fontana, Romano e Mattei, privando cosจฌ lo staff tecnico rossoblจด di 3 titolari e altri due elementi imprescindibili. I rossoblจด hanno avuto in mano le redini della gara per tutto lกฏarco dei 40กไ mostrando ottime letture offensive e spirito di combattivitจค (50-38 a rimbalzo), in ogni caso il fattore piจด importante จจ stato limitare due giocatori super per la categoria come Di Pietro e Di Pasquale, tenuti a 8/34 dal campo. I lidensi han cercato di rifarsi sotto nel finale con un Manzo in stato di grazia che si จจ caricato i compagni sulle spalle portandoli sino al -9 (80-71). Fondi จจ stata brava perจฐ a tener botta e a gestire al meglio i possessi finali agguantando il primo round di questo quarto di finale. Come detto in precedenza, จจ stata una vittoria del gruppo su tutti i fronti, e proprio da questa certezza si riparte in vista di Gara2. Mercoledจฌ sarจค una gara totalmente diversa con la formazione di coach Sardo che vorrจค portare ad ogni costo la serie a Gara3. Per conquistare il pass della semifinale servirจค un ulteriore impresa, lกฏennesima di questa stagione. (Nella foto, Dario Cappiello, autore di 24 punti, 13 rimbalzi e 43 di valutazione).

OASI DI KUFRA FONDI จC ALFA OMEGA OSTIA 84-71
FONDI: Faiola ne, Pietrosanto 13, Cappiello 24, De Bonis ne, Cima ne, Refini 13, Iannone 16, Lauri, Gargiulo ne, Avallone, Di Manno 14, DกฏAngelis 4. All. Macaro M.
OSTIA: Manzo 32, Di Pasquale 13, Vitale, Di Pietro 7, Troiani 12, Sementilli ne, Cardi 2, Muscariello 2, Zanchelli, Lucibello 3, Brichese. All. Sardo A.
PARZIALI: 25-17 30-21 16-13 13-20

Related posts

Leave a Comment