Il Fondi trova i play off nonostante la sconfitta

Campionato Regionale Serie C/F Gir. B

Marzocchi Fondi – APD Nautilius 0 – 3 (12-25;22-25;16-25)

Ancora un stop interno per il Fondi che cede l’intera posta in palio alle ospiti del Nautilius di mister Santi. Anche in questo turno casalingo le ragazze fondane confermano di attraversare un momentaccio specialmente dal punto di vista della concentrazione e lasciano spazio alle avversarie che non mollando mai la presa si aggiudicano il match e fanno un passo decisivo per raggiungere i play off. Allo stesso modo la compagine pontina nonostante la debacle interna, grazie ai risultati degli altri campi, si assicura matematicamente un posto nella post season. Saranno i prossimi scontri però a definire la posizione finale del Fondi che insegue a 3 punti Roma 7, terza della classe, ma avendo alle calcagna proprio il Nautilius che con la vittoria di domenica si porta a sole due lunghezze dalle fondane ed a un solo punto dalla certezza matematica di partecipare anch’essa ai play off. Sicuramente ci si attendeva un match più equilibrato di quanto visto domenica pomeriggio e non può certo rappresentare un alibi le seppur pesantissime assenze di Imputato tra le fila delle padroni di casa e dell’infortunata Vindice. Sicuramente il capitano del Fondi non è un atleta che si può regalare a qualsiasi formazione,ma è parsa ancora una volta un po’ tutta la squadra nettamente sotto tono rispetto ai mesi scorsi, nei quali aveva dominato il campionato portandosi addirittura in un paio di occasioni in testa alla classifica. Il match è vissuto su un avvio promettente da parte di entrambe le formazioni che hanno iniziato appaiate nel punteggio con un Fondi che sembrava ben disposto e volenteroso. Ma al primo strappo le rossoblu hanno praticamente ceduto di schianto. Dal 7 pari in poi il Nautilius si è involato sul 12 a 7 e malgrado un pronto time out di Savastano, le ragazze di casa hanno decisamente perso la bussola. Il mister fondano ha provato con ben quattro cambia a dare una scossa alle sue, ma a nulla è servito e la resa è stata inevitabile. Nel secondo set invece c’è stata battaglia sin da subito con un Fondi voglioso di rientrare nel match che ha provato in tutti i modi a dimostrare che non poteva essere quella la squadra ammirata nel recente passato. Un vantaggio quasi constante di 3/4 punti sembrava regolare finalmente i conti nei confronti delle avversarie, quando sul 18 – 15 le pontine si bloccavano nuovamente. Asfittiche in attacco e molto lente in difesa, le ragazze del Fondi subivano la rimonta,nonostante che il libero Mancini provasse ad arrivare su tutti i palloni. Ma non bastava poiché nel rush finale erano proprio un paio di errori marchiani a consegnare il parziale alle ospiti per 25 a 22. Il Fondi accusava il colpo pesantemente e il terzo set scivolava via lentamente ma inesorabilmente a favore del Nautilius che oramai in fiducia assoluta non ne sbagliava più una neanche a volerlo e si assicurava la vittoria con un netto 25 a 16. Chiaramente in casa Fondi la nuova sconfitta mette a nudo il momento assolutamente poco felice del team e la comprensibile insoddisfazione per una serie di match persi in modo quasi netto, al contrario di quanto visto nei mesi precedenti. Di certo le assenze per infortunio come quella di Imputato e di Vindice sta pesando oltremodo e ora si sta puntando tutto sulla seconda fase del campionato, ossia quei play off che inizieranno a partire dal 14 maggio in poi che a questo punto rappresentano l’obiettivo del prossimo mese di allenamenti. Nessuno lo avrebbe preventivato all’inizio del campionato ma ora l’imperativo è quello di ben figurare nella seconda fase evitando che nei restanti match di campionato non ci siano ulteriori infortuni a minare il cammino del Fondi.

Related posts

Leave a Comment