OTTIMA PRESTAZIONE DELL’HC FONDI, MA IN SEMIFINALE VA IL CARPI

Il pronostico è stato rispettato, verrebbe da dire guardando il punteggio finale della partita tra HC Banca Popolare di Fondi e Terraquilia Carpi. In effetti gli emiliani si sono aggiudicati il pass per la semifinale di Coppa Italia, dove affronteranno gli altoatesini del Bozen. Ma per raccontare quanto accaduto nei 60′ di gioco sul parquet del Palasport di Fondi non basterebbero pagine e pagine: i numerosi spettatori accorsi a riempire le tribune per assistere al match hanno infatti vissuto una lunga serie di emozioni. Siamo così a raccontare di un match vibrante, che ha mostrato belle giocate in fase d’attacco ma caratterizzato soprattutto da due ottime difese.

Nella prima frazione di gioco abbiamo assistito a una serie di batti e ribatti, con gli uomini di Giacinto De Santis sempre avanti fino al 18°, quando grazie a Pivetta, i carpigiani si portavano per la prima volta in vantaggio (8-7). Tuttavia i rossoblù non ci stavano, e grazie ad un’ottima difesa ben guidata dall’ispirato Scavone, piazzavano un break di 2-0 e si riportavano avanti (8-9). Il botta e risposta continuava e al minuto 26 Beltrami e compagni si riportavano avanti, ma Gianluca di Manno subito dopo andava a pareggiare i conti (12-12). Il primo tempo si concludeva in perfetta parità, con le difese a prevalere spesso sugli attacchi avversari.

Una volta tornate le due squadre in campo, la musica sembrava non cambiare per i primi 5’, dopodiché saliva in cattedra l’ispirato Venturi, che trascinava i suoi a produrre il parziale di 4-0 che alla fine si sarebbe rivelato decisivo: al 10° il tabellone segnava il punteggio di 20-15 a favore degli uomini di Sasa Ilic. Ma quando la partita sembrava aver preso una netta direzione, i fondani si scuotevano nuovamente, chiudevano bene le maglie in difesa e in attacco non fallivano un colpo: la rete messa a segno da Grk al 20° riportava i suoi a -1 (21-20). Dopo 1’ la coppia arbitrale sventolava il cartellino rosso in faccia a capitan Stefano di Manno per un intervento falloso su Venturi, decisione apparsa eccessiva ai più, privando la squadra rossoblù dell’apporto del suo capitano nella fase finale del match. I fondani erano comunque capaci di reagire e riuscivano a pareggiare i conti con una bella rete di D’Ettorre. Al 25° un nuovo break di 2-0 portava gli emiliani sul 23-21, ma Zizzo e Grk tenevano a galla la loro compagine. Si arrivava così all’ultimo, palpitante minuto di gara, in cui i rossoblù segnavano la rete del -1, recuperavano palla in difesa e, dopo il time out chiesto dal tecnico De Santis tentavano l’attacco per il pari negli 8″ rimanenti. Il tentativo dei fondani, pur ben congegnato, non sortiva effetti e così la gara si concludeva sul 25-24 finale che promuoveva la Terraquilia Carpi in semifinale. Placement round invece per l’HC Fondi, che oggi alle 16 se la vedrà con l’Albatro Siracusa.

Queste le parole di mister De Santis al termine dell’incontro: “Abbiamo fatto un’ottima gara e sorpreso il Carpi soprattutto in alcune situazioni che loro operano molto bene. Potevamo chiudere avanti il primo tempo ma Jurina è stato molto bravo. Nella ripresa abbiamo avuto un momento di black out ma con fatica siamo riusciti a recuperare nonostante abbiamo dovuto fare a meno del nostro capitano per un’espulsione diretta abbastanza frettolosa. Nonostante tutto abbiamo avuto la palla in mano per pareggiare ma non l’abbiamo gestita benissimo anche se alla fine una buona situazione siamo riusciti comunque a svilupparla. Orgogliosi di essere usciti tra gli applausi del nostro meraviglioso e questa sera numerosissimo pubblico, penso sia stato un bellissimo spot per la pallamano, peccato…perché ai supplementari sarebbe stato uno spettacolo ancora più avvincente. Complimenti ai miei ragazzi sono stati eccezionali. Onore poiché hanno dato tutto sfiorando la grande impresa”.

 

Terraquilia Carpi – HC Banca Popolare di Fondi   25-24 (P.T.   12-12)

Terraquilia Carpi: Jurina, De Giovanni, Beltrami 2, Bosnjak 8, Guariso, Cuzzi, D’Angelo, Giannetta 4, Leonesi, Malagola, Pivetta 3, Polito 1, Vaccaro, Venturi 7.   All. Sasa Ilic.

HC BP di Fondi: Cascone, Conte 1, D’Angelis, D’Ettorre 5, G. di Manno 2, S. di Manno 2, Di Palma, Grk 7, Lauretti 2, Marrocco, Pestillo 1, Recchiuti 2, Scavone, Zizzo 2.   All. Giacinto De Santis.

Arbitri: Di Domenico – Fornasier.

Related posts

Leave a Comment