L’HC FONDI CHIUDE IN BELLEZZA, SCONFITTO IL CONVERSANO

Al quinto tentativo stagionale, se contiamo anche il match pre-campionato nel “Trofeo Città di Fondi”, l’HC Banca Popolare di Fondi supera di misura (31-30) i pugliesi dell’Accademia Conversano sul parquet di casa. Gli uomini di Giacinto De Santis, senza l’apporto di Onelli e Zizzo, quest’ultimo presente a referto solo per onor di firma, hanno sfoderato una bella prestazione nel secondo tempo, portando a casa un successo di prestigio che non varrà molto ai fini della classifica della Poule Play-Off del girone C ma che li ripaga dell’impegno con il quale hanno affrontato questa seconda parte di stagione.

La squadra rossoblù, tuttavia, neanche in quest’ultimo turno di campionato partiva molto concentrata e fin dalle prime battute erano gli ospiti ad imporre il loro gioco, portandosi sul +5 dopo 12’ (3-8). Dopo il minuto di sospensione richiesto da mister De Santis, i fondani tornavano in campo decisamente più concentrati ed ordinati e nel giro di 3’ erano capaci di riportarsi a -2 (7-9 al 15°). Gli uomini di Tarafino tentavano subito un nuovo allungo, portandosi sul massimo vantaggio di +7, ma Stefano di Manno e compagni non ci stavano e ben presto si rifacevano sotto, riportandosi a -2. La rete messa a segno dai biancoverdi ospiti sul suono della sirena fissava il punteggio sul 14-17 al termine dei primi 30′, ma l’impressione era che la partita potesse restare viva ed equilibrata nella ripresa.

Nel secondo tempo i rossoblù iniziavano a difendere molto meglio rispetto ai primi 30’ e non si disunivano davanti ai tentativi dei pugliesi; la formazione di mister Tarafino, in campo nella ripresa con molti giovani, era capace tuttavia di restare avanti fino al 26°, quando si registrava la nuova parità sul 29-29. I padroni di casa giocavano bene anche in attacco, trovando manovre capaci di portare l’ispirato Lauretti ad avere buoni spazi per le sue precise conclusioni. Il vantaggio fondano arrivava al 27° sul 30-29, che un minuto dopo, a seguito di un’ottima fase difensiva, diventava 31-29. Sul capovolgimento di fronte i biancoverdi si portavano nuovamente sul -1 e, grazie a una buona difesa avevano anche l’opportunità per pareggiare i conti, ma a 15” dal termine il portiere rossoblù Scavone si esaltava, parava sul tentativo a colpo sicuro di Recchia dai sei metri e faceva esultare tutti i sostenitori accorsi al Palazzetto dello Sport per salutare i loro beniamini nell’ultima partita di campionato.

L’attenzione si sposta ora sulla Final Eight di Coppa Italia, che si disputerà presso il Palasport di Fondi da venerdì 21 a domenica 23 aprile: una buona occasione per gli appassionati di pallamano fondani e della zona per assistere a gare di ottimo livello, e per i tifosi rossoblù una nuova possibilità per sostenere ancora la squadra di casa che sarà impegnata venerdì 21 alle ore 20 nel quarto di finale contro la Terraquilia Carpi.

Related posts

Leave a Comment