Quarta vittoria consecutiva per la Volley Terracina, ma quanta fatica.

 La Volley Terracina vince una partita giocata al cardiopalma, dall’esito incerto fino all’ultimo, un match che la squadra di casa poteva tranquillamente vincere con punteggio pieno e che invece ha rischiato di perdere, riacciuffando la vittoria solamente nelle ultime giocate del tie-break. Buona la prestazione di tutta la squadra, se si esclude il brutto passaggio a vuoto patito nel corso del quarto set, tutte hanno dato prova di aver imboccato la strada giusta, che ha portato alla quarta vittoria consecutiva. Una citazione particolare, oltre alle bocche di fuoco abituali, quali De Bellis e Mancini, merita quest’oggi la centrale Scorsini, che oltre a scrivere sul proprio tabellino personale 13 pt., è stata una vera protagonista in tutte le azioni, sia di attacco che di difesa, murando o comunque toccando sempre la palla su ogni attacco delle avversarie.

Partenza a razzo della Volley Terracina che si porta subito 3-0, raggiunta poco dopo dalle avversarie, ma dopo i primi scambi si registra l’infortunio alla caviglia all’opposto biancoceleste Marchesini costretta ad uscire per lasciare il posto alla giovanissima Bagnara. Negli scambi successivi Quintilia, grazie anche ad un servizio molto efficace, prova a prendere il largo andando sul 12-9 per poi allungare fino al 15-10, costringendo coach Pesce a chiamare time out. Al rientro Terracina recupera un break ma le avversarie non mollano e riportano a più cinque il loro vantaggio,18-13. Terracina è poco ordinata in campo in questo set, diverse disattenzioni non le consentono di attaccare al meglio e Quintilia continua a condurre, fino a quando le romane accusano un passaggio a vuoto permettendo alla Volley Terracina di acciuffare il pareggio sul 22 pari. Nelle battute finali è un batti e ribatti di colpi, Mancini butta a terra tutto ciò che passa dalle sue parti, la Volley Terracina ha la palla set sul 24-23 subito annullata e dopo vari scambi a chiudere a proprio favore è Quintilia con il punteggio di 27-25, con attacco vincente della Ieva.

Altro set ma stessa partenza del precedente, con Terracina subito sul 4-0 prima e 7-2 poco dopo, con la squadra ospite un po’ in affanno. Nelle giocate successive è sempre Terracina a comandare 11-6, per poi proseguire in un monologo fino al 17-8, sporcando a muro gli attacchi del Quintilia, per contrattaccare in modo vincente negli scambi seguenti. Avviandosi le squadre verso il finale di set, il trend non cambia, la Volley Terracina accumula un vantaggio cospicuo e tranquillo di più 11, arrivando a chiudere il parziale con il punteggio di 25-12 con ultimo punto vincente della giovanissima Bagnara dopo che negli ultimi scambi Scorsini aveva murato tutto.

Avvio di terzo set in equilibrio, 4-4 e anche successivo cammino sempre a braccetto, 9-9 senza che nessuna delle due squadre riesca a prendere il largo. Ma Quintilia fa il break poco dopo e si porta avanti 13-11, riagguantata e superata poco dopo, 16-15 Terracina con Mancini protagonista. Il finale di set si fa ora davvero entusiasmante, con Terracina che continua a condurre sopra di due lunghezze, 20-18, Quintilia però sembra non mollare e restare in scia delle ragazze di casa che tengono botta ma non riescono a chiudere alla prima occasione, pur essendo in vantaggio 24-22, ma ci riescono poco dopo con attacco vincente della Mancini fissando il punteggio sul 26-24.

Equilibrio in avvio di quarto set, ma poi la Volley Terracina con Scorsini al servizio si costruisce un buon vantaggio andando sull’8-5, il vantaggio rimane invariato anche negli scambi seguenti, 13-10 con la centrale biancoceleste Scorsini sempre più padrona della rete. Ma sul 15-10 la Volley Terracina accusa un pauroso passaggio a vuoto consentendo al Quintilia di piazzare un parziale di 10 a 1 e andare sul 20-16 prima e 22-18 nelle battute successive. Ma le ragazze di coach Pesce accusano il colpo e non riescono a replicare permettendo alle avversarie di vincere il set e pareggiare il loro computo sul punteggio di 25-20.

Parte forte Quintilia nel tie-break, 4-0, che va a girare per prima 8-6 dopo un bel recupero della Volley Terracina: dopo il cambio campo però la squadra ospite aumenta il distacco, 12-8, fino a quando le ragazze della Volley Terracina tirano fuori gli artigli e punto dopo punto agguantano Quintilia sul 13-13 ed avendo poi la palla match, subito annullata, poi un attacco vincente di Mancini e uno out della Attardi consegnano la vittoria nelle loro mani con il punteggio di 16-14.

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO – SERIE C – GIRONE B 18° GIORNATA DI CAMPIONATO – PARTITA DEL 05/03/2017

 VOLLEY TERRACINA – GS QUINTILIA US ACLI ASD = 3 – 2 (25-27; 25-12; 26-24; 20-25; 16-14)

 TERRACINA: Bagnara 3, Scorsini 13, D.Angelo, De Bellis 22, Marchesini 4, Tigli 4, Mancini 29, Sciscione 1, Pisacane (L). n.e. Trillò, Dotto (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Trillò.

QUINTILIA: Attardi 12, Blasi 8, Caciolo 21, Casini 12, Conti, Cresta, Ieva 10, Lombardi 8, Pugliese, Frustaci (L). 1° all. Leone, 2° all. Allievo.

Arbitri: De Santis, Dioletti.

Terracina: Bv 7, Bs 9, M 12

Quintilia: Bv 10, Bs 7, M 7

Durata set: ’30, ’21, ’30, ’29, ‘18

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Volley Terracina

Related posts

Leave a Comment