Unicusano Fondi, prezioso pareggio con il Taranto: è 1-1 al ‘Purificato’

L’Unicusano Fondi di Sandro Pochesci trova un prezioso pareggio in casa al cospetto del Taranto. I rossoblù, reduci dal pari in quel di Cosenza, collezionano un importante 1-1 contro la squadra di Mister Ciullo.

LA GARA – La formazione pontina scende in campo, per la prima volta in stagione, con quattro attaccanti: inseriti nella mischia il neo acquisto Giannone, il fantasista Tiscione, il bomber Albadoro e l’esterno alto Calderini. Parte dalla panchina, per la seconda volta consecutiva, Giuseppe Gambino. Gli ospiti presentano un modulo a due facce, che in fase difensiva prende le dimensioni di un 4-1-4-1 ed in zona offensiva diventa un 4-3-3. In attacco gioca Potenza al posto di Paolucci, mentre in difesa Pambianchi ritorna sull’out sinistro con Som in panchina.

PRIMO TEMPO – In avvio di gara, è subito il Fondi a rendersi pericoloso: al 14’ i padroni di casa si rendono autori di un ottimo schema su calcio di punizione, dal quale ne scaturisce un’insidiosa conclusione del centrale difensivo Daniele Marino, che colpisce di prima intenzione ma non trova lo specchio. La risposta del Taranto non si lascia attendere: solo quattro minuti dopo, Magnaghi tenta la botta da fuori ma non inquadra la porta. La prima frazione di gioco si svolge ad alti ritmi, con entrambe le compagini determinate sul piano tecnico e vogliose di passare in vantaggio. D’altro canto, non si registrano ghiotte palle gol né da una parte né dall’altra.

SECONDO TEMPO – E’ la ripresa a regalare spettacolo: dopo pochissimi secondi, gli ospiti trovano il gol del vantaggio con Alessio Viola, che trafigge Baiocco con un perfetto inserimento sul passaggio filtrante di Maiorano. Ha molto da rimproverarsi De Martino, amaro protagonista di un clamoroso errore in fase d’impostazione che consente al Taranto di avviare l’azione che porta alla rete. Di lì a poco, Pochesci richiama in panchina il centrocampista rossoblù. La squadra fondana non esita a reagire, sfiorando il pari al 55’ con un tiro da fuori di Giannone e pochi istanti dopo con Raffaele De Martino, vicino al gol poco prima della sua uscita dal campo. Pochesci cambia le carte in tavola ed inserisce il centravanti Gambino al posto di uno spento Tiscione: si passa ad uno spericolato 4-2-4 con le due punte Albadoro e lo stesso Gambino. E’ proprio l’ex-Cosenza a trovare il gol dell’1-1, quando al 69’ batte Maurantonio di testa sugli sviluppi di un corner e sigla la rete del pareggio, andando a segno per la prima volta con la maglia dell’Unicusano.

FINALE – I ragazzi di Pochesci provano a portare a casa i tre punti: Giannone sfiora il 2-1 su calcio di punizione ed è ancora Gambino a rendersi pericoloso, al 77’, quando manca di poco l’appuntamento con la sfera in seguito ad un cross dalla sinistra di Calderini. Il Taranto erige un muro invalicabile e risulta assai difficile per il Fondi trovare spazi per rendersi pericoloso: i padroni di casa hanno fame di vittoria ma sono costretti ad arrendersi alla grande solidità offensiva dei pugliesi. Negli sgoccioli della gara, al 95’, il difensore pontino Signorini (già ammonito) riceve il secondo giallo per proteste e finisce sotto la doccia, pochi secondi prima del fischio finale. Cala il sipario al ‘Purificato’: l’Unicusano Fondi prosegue nella sua striscia positiva e si mantiene nella zona playoff.

Per quanto riguarda le avversarie dei rossoblù, la Virtus Francavilla trova una storica vittoria casalinga contro il Lecce capolista, mentre il Siracusa – dominando per 4-1 sulla Vibonese – sorpassa gli universitari e si porta al sesto posto della classifica. Pontini settimi a quota 40 punti.

Andrea Pontone

dal Corriere Laziale

Twitter: @_AndreaPontone

IL TABELLINO:

Unicusano Fondi 1

Taranto 1

MARCATORI: 2’ s.t. Viola (T), 24’ s.t. Gambino (UF)

UNICUSANO FONDI: Baiocco; Galasso, Signorini, Marino, Squillace; Varone, De Martino (dal 20’ s.t. D’Angelo); Giannone, Tiscione (dal 16’ s.t. Gambino), Calderini; Albadoro (dal 35’ s.t. Addessi).

PANCHINA: Coletta, Di Sabatino, Mucciante, Bertolo, Sernicola, Capuano, Tommaselli, Pompei.

ALLENATORE: Sandro Pochesci.

TARANTO: Maurantonio; De Giorgi, Stendardo, Altobello, Pambianchi; Pirrone (dal 12’ s.t. Nigro); Viola (dal 44’ s.t. Emmausso), Lo Sicco, Maiorano, Potenza (dal 19’ s.t. Som); Magnaghi.

PANCHINA: Pizzaleo, Sampietro, Cobelli, Russo, Balzano, Di Nicola, Magri, Contini, Cecconello.

ALLENATORE: Salvatore Ciullo.

ARBITRO: Guida di Salerno.

ASSISTENTI: Affatato di Vco, Rossi di Novara.

NOTE: Ammoniti: De Martino, Calderini (UF); Lo Sicco (T); Espulsi: Signorini (UF).

Related posts

Leave a Comment