Tonfo dell’Heracles. Il Nuova Florida s’impone sulla capolista.

Nuova Florida – Heracles 4-1

 

Sull’ostico campo del Nuova Florida, l’Heracles subisce la seconda sconfitta consecutiva esterna, riducendo il vantaggio sull’Ardea, seconda, a tre punti, in attesa dello scontro diretto in programma sabato prossimo presso il PalaBorrelli.

L’inizio del primo tempo dell’Heracles è da incubo. I ragazzi in maglia amaranto sbagliano completamente l’approccio alla gara, concedendo ai locali la possibilità di trovarsi sempre a tu per tu con Petrella. Al 5’ il portiere scaurese s’immola in uscita, Bisecco respinge l’ulteriore tiro sulla linea, ma alla terza ribattutta il Nuova Florida passa in vantaggio. I pometini raddoppiano al settimo con un tiro che colpisce l’incrocio dei pali e s’infila in rete. Al 10’ la terza rete del Florida nasce da uno svarione difensivo degli ospiti, che lasciano un giocatore solo a centro area che appoggia a porta vuota dopo l’uscita di Petrella. Sotto di tre reti, l’Heracles inizia finalmente a giocare chiudendo il Florida nella sua metà campo e fallendo alcune clamorose occasioni da gol, fino alla rete di Colacicco che accende le speranze di rimonta.
Nella ripresa, l’Heracles ha subito l’occasione per riaprire la partita, ma Colacicco da pochi passi copisce la traversa a portiere battuto. Il possesso palla è costantemente in mano agli ospiti, che però difettano negli ultimi metri, dove manca la giusta cattiveria per segnare la rete che dimezzerebbe lo svantaggio. Il Nuova Florida si rende pericoloso in contropiede, ma Petrella è sempre attento. Al 25’ i locali, su azione di contropiede, trovano la rete del 4-1, che chiude l’incontro. Nel finale un’altra parata di Petrella serve solo ad evitare un passivo eccessivo.

A fine gara a parlare è Petrella. “La sconfitta è ampiamente meritata. Approcciare così male una gara tanto importante come questa è ingiustificabile. Dobbiamo cancellare il passo falso e quale occasione migliore dello scontro diretto contro l’Ardea. Sarà una settimana intensa, dura, lavoreremo al massimo per dimostrare sabato di meritare il ruolo di capolista. ”

Related posts

Leave a Comment