LE RAGAZZE DELL’HC FONDI CONQUISTANO IL DERBY PONTINO

Sabato 4 febbraio le atlete care al presidente Vincenzo De Santis hanno battuto le cugine della Cassa Rurale Pontinia tra le mura di casa, sotto gli occhi di un caloroso pubblico che ha fatto da cornice a un match spettacolare e dall’alto livello agonistico, che ha generato passione e divertimento. Nell’ultimo turno di andata del girone D del campionato di 2a divisone femminile, contro ogni pronostico, le fondane hanno messo a segno i tre punti e sottratto alle avversarie gialloblù la possibilità di agguantare la capolista Veressenze Messina. Le fondane, con la vittoria nel derby, raggiungono in classifica l’Onmic Salerno e la stessa Pontinia a soli tre punti dalla vetta, pur restando al quarto posto soltanto per differenza reti.

L’inizio di partita delle fondane è stato veemente: grazie a una fase difensiva pressoché perfetta e a veloci ripartenze in seconda fase le padrone di casa sorprendevano le avversarie e mettevano a segno un parziale di 6-0 in poco meno di 9’, che sembrava indirizzare subito la partita. Non era così, tuttavia, e lo si capiva dai minuti successivi, quando le ospiti superavano l’impasse iniziale e piazzavano un contro-break di 0-3 riportandosi sotto (6-3 all’11°). La rete del 7-3 delle fondane sembrava fermare il recupero del Pontinia, ma le gialloblù di mister Trani riprendevano a macinare gioco arrivando fino al -1 (7-6 al 17°). A quel punto il tecnico Manojlovic chiamava il time-out e riorganizzava la sua squadra, invitando le ragazze a recuperare la concentrazione iniziale; ne scaturiva un nuovo parziale di 5-0 in poco meno di 5’, grazie al quale le padrone di casa si portavano sul 12-6 al 22°. Era il turno del tecnico ospite a chiamare il minuto di sospensione, che sortiva anche in questo caso gli effetti sperati: le atlete del Pontinia riprendevano a giocare bene e, grazie anche agli interventi del portiere Franceschini, iniziavano una nuova rimonta. Il primo tempo si chiudeva sul 16-12 per le locali, ma nella ripresa il tecnico del Pontinia Trani cambiava tattica e le sue atlete rispondevano alla grande; le ospiti raggiungevano la parità al 13° sul 18-18 e da lì iniziava una nuova partita, giocata punto a punto, che appassionava il numeroso pubblico presente sugli spalti. Le fondane provavano ancora ad allungare, prima sul 20-18 poi sul 21-19, ma le ospiti non ci stavano e al 24° raggiungevano il loro primo vantaggio del match sul 21-22. La reazione delle rossoblù era immediata, e le reti di Ramona Manojlovic e Michela Notarianni sancivano il sorpasso interno in meno di un minuto. Negli ultimi 5’ salivano in cattedra i due portieri, che neutralizzavano i diversi tentativi avversari, compresi quelli dai sette metri: il risultato restava dunque 23-22 fino al suono della sirena finale, che vedeva festeggiare la squadra di casa e le due compagini accomunate dall’applauso del pubblico.

Questa l’analisi della gara di mister Nikola Manojlovic: “Abbiamo iniziato benissimo la partita, portandoci sul 6-0; ero consapevole però che non sarebbe andata così per tutto il match, perché la mia squadra non è ancora al livello di gestire quel vantaggio, infatti a quel punto abbiamo subito il ritorno del Pontinia. Il resto della partita è stato equilibrato, come mi aspettavo, ed è stata bella la reazione delle mie ragazze all’unico vantaggio del Pontinia, nel momento determinante della partita. Vorrei sottolineare anche la prestazione della giovanissima Paval, entrata per la Di Fazio a difendere la nostra porta a 6-7 minuti dalla fine, che ha fatto la differenza chiudendo completamente agli attacchi avversari. Faccio i miei complimenti alle ragazze del Pontinia e al mister Trani per come ha interpretato la partita. È stata una gara molto sportiva e piena di agonismo, con ritmi veloci ed altissimi, con tutte e due le squadre che ci tenevano a vincere. Infine concludo dicendo che sono più che contento e felicissimo di come le mie ragazze hanno messo grinta e carattere in campo”. A Manojlovic fa eco l’ala destra del Fondi Manuela Manzo: “Nel primo tempo siamo partite più che bene, ottenendo un 6-0 a favore nostro, dopodiché le nostre rivali hanno cercato di smuovere la situazione mettendo a segno qualche punto, ma dopo la loro ripresa siamo riuscite comunque a rimanere in vantaggio. Nel secondo tempo noi siamo calate un po’ e abbiamo permesso alla squadra avversaria di raggiungerci, ma dopo aver valutato la situazione abbiamo preso in mano il gioco e conseguito una bella vittoria. Per concludere vorrei dire che è stata una partita molto entusiasmante, ricca di emozioni forti: dando ognuna di noi un contributo fondamentale, siamo riuscite a vincere questa partita importante!”.

Prossimo appuntamento per le ragazze dell’HC Banca Popolare di Fondi, domenica 12 febbraio alle ore 15.30, presso il Palazzetto dello Sport di Fondi contro il team Valentino Ferrara di Benevento.

 

Related posts

Leave a Comment