Uragano Real Stella Latina Scalo conquistata

Prova schiacciante della capolista che risolva la pratica Virtus con un primo tempo da urlo ed una rirpesa dilagante

La miglior risposta ai tour de force è quella di restare sereni e continuare il proprio percorso. Per il Real Stella battere facilmente in casa il Gaeta e violare il campo della Virtus Latina Scalo con un incredibile 12-3 sembrano risultati scontati ma non è questa la realtà. La realtà porta invece all’ennesima vittoria la prima della classe unica imbattuta del girone ed in campo sempre a testa alta e con un’intensità sconvolgente. Anche a Latina Scalo la squadra di Simeone è partita subito forte, ha piegato in due la Virtus in pochi minuti ed ha trovato altri tre punti fondamentali. In quattro minuti infatti sembra già finire tutto con il Real scatenato e spietato sotto porta. I primi due gol arrivano dalle conclusioni di Barbierato e Capogrossi mentre il terzo grazie ad una bella pressione portata nella metà campo avversaria e conclusa con Cesari che ruba palla e spiazza Trombin. Il poker porta la firma di Ciuffa invece bravo a non perdere palla in mezzo a due avversari e concludere in porta battendo ancora Trombin. Il poker servito dopo pochi minuti rende tutto più facile con il primo tempo che si chiude sul 5-1 ed una ripresa completamente a senso unico. Alla fine nel 12-3 finale ci sono anche le firme di Chianese e Cesari con il poker di Ciuffa e le triplette di Barbierato e Cesari.

 

 

VIRTUS LATINA SCALO – REAL STELLA 3-12 (1-5 pt)
VIRTUS LATINA SCALO: Trombin, Ranieri, Gori, Varano, Bulboaca, Vitelli, Montalto, Damiani, Vettore, Corbi, Iannella, Tosti. All. Marracino
REAL STELLA: Tonini, Siragusa, Bragagnolo, Capogrossi, Altobello, Chianese, Vinci, Pardo, Cesari, Ciuffa, Barbierato, Cacciotti. All. Simeone
ARBITRO: Stefano Delli Colli di Roma 2
RETI: 4 Ciuffa, 3 Barbierato, 3 Cesari, Capogrossi, Chianese

 

 

 

Ufficio Stampa

Related posts

Leave a Comment