LA LUPO ROCCO GAETA SCENDE IN CAMPO NEL DERBY DA “PADRONA DI CASA” A FONDI

L’indisponibilità del Palasport di Pontinia, occupato da altre gare,costringe i gaetani ad “ospitare” i rossoblù tra le loro mura amiche

Gaeta, venerdì 27 gennaio 2017 –  Giocare in casa lontano da casa, non è una novità per la Lupo Rocco Gaeta. Stavolta, però, la compagine biancorossa non solo non giocherà a Gaeta, né a Formia né a Pontinia – in quest’ultimo caso a causa dell’indisponibilità del palasport occupato da altre gare -, ma scenderà in campo da padrona di casa nel palazzetto dell’avversario del giorno: l’Hc Banca Popolare di Fondi. Questo, di conseguenza, significherà disputare il derby per la seconda volta nella stagione nel fortino della squadra rossoblù, proprio lì dove nello scorso turno ha sfiorato la vittoria nel match col Conversano, perdendo solo dopo i tiri di rigore per 28-29. Sconfitta – dalla quale è comunque arrivato un punticino – che ha fermato la striscia di quattro successi consecutivi, al cospetto di Kelona, Valentino Ferrara, Noci e Benevento, dei ragazzi di coach Giacinto De Santis.

Bisogna infatti sottolineare che, nella seconda parte della fase regolare, i fondani hanno saputo trovare la strada giusta dopo un inizio a corrente alternata, riuscendo a scalare la classifica fino ad occupare l’attuale quarta posizione, ultimo posto disponibile per accedere ai playoff, con un bottino di 19 punti.

Rispetto al match già disputato, la novità nella rosa del team caro al presidente Vincenzo De Santis risponde al nome di Boris Grk, terzino sinistro serbo con passaporto croato, che ha preso il posto dell’angolano Filipovic Antonio.

Ma novità in partenza ci sono anche nella compagine gaetana, che lo scorso sabato non è riuscita a conquistare i tre punti contro l’Albatro, com’era invece successo nell’andata, ed è dunque ancora alla ricerca di un nuovo cin cin dal lontano 11 novembre. Per motivi di lavoro, infatti, Marco Panariello non sarà più a disposizione di coach Paolo Bettini, ma militerà nel campionato di Serie B, in forza all’Esperanto Fondi.

«Dopo nove anni – questo il saluto di Panariello – si conclude la mia esperienza con il Gaeta Sporting Club. Un’esperienza per me bellissima, dove ho trovato una seconda famiglia, una società formata da persone serie e sempre disponibili, in particolare il presidente Francesco Antetomaso, perno principale del sodalizio e sempre attento ad ogni esigenza. Un abbraccio forte lo devo ad Enzo Lunardo, con il quale ho instaurato un rapporto fraterno. L’unico rammarico che porto con me, è che in questi anni non ho potuto giocare quasi mai davanti al pubblico gaetano, a causa del problema col palazzetto che ormai tutti conoscono. Un vero peccato, perché secondo me Gaeta e la pallamano a Gaeta non sono seconde a nessuno e meritano un palazzetto. Saluto tutti con l’auspicio che non sia un addio, ma un arrivederci, e un grosso in bocca al lupo alla famiglia del Gaeta Sporting Club».

Fischio d’inizio alle 18.00 di sabato 28 gennaio, presso il Palasport di Fondi, in via Mola di S. Maria. Direzione arbitrale affidata alla coppia Bassi-Scisci.

Aggiornamenti in tempo reale sul nostro sito, www.sportingclubgaeta.net, e sui nostri social: Instagram, gaetasc; Facebook, GaetaSportingClub1970; Twitter, @SCGaeta.

 

                                                                                                                                  Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB

Related posts

Leave a Comment