SICILIA AMARA PER LA LUPO ROCCO GAETA

Il Teamnetwork Albatro si riscatta dalla sconfitta dell’andata per 31-25

Gaeta, sabato 21 gennaio 2017 – Arriva un altro stop sul cammino della Lupo Rocco Gaeta che, nel “PalaLoBello” di Siracusa, non riesce a ripetere il risultato dell’andata ed è costretta a cedere per 31-25 al Teamnetwork Albatro. Una gara praticamente a senso unico, con i biancorossi costretti ad inseguire i padroni di casa senza mai raggiungerli, nonostante l’operazione aggancio lanciata da Amato e Pierluca Bettini, migliori realizzatori tra i loro rispettivamente a quota 8 e 6, fallita nel finale.

La strada dei gaetani diventa tutta in salita già dai primi minuti, con gli aretusei – privi di Dinescu, che non rientra più nei programmi tecnici – pronti a partire subito al massimo ed a piazzare il 7-1. I ragazzi di Paolo Bettini, assente per motivi di lavoro e sostituito in panchina da Medina, provano a reagire, recuperando sull’8-4 ma rimanendo sempre troppo lontani. Il minimo distacco è ancora di -4 anche al 19’, 10-6, e al 23’, 11-7, poi i siracusani spingono il piede sull’acceleratore e con un parziale di 5-1 fanno terminare il primo tempo sul 16-8.

Nella ripresa, la musica sembra non cambiare, e diventa al contrario ancora più assordante per gli ospiti, che dopo appena otto giri di lancette si ritrovano con un ritardo di otto lunghezze, 20-12, situazione che rimarrà invariata fino all’11’, 23-15. La formazione laziale, però, non ci sta, e sono Amato, Davide Ciccolella, Bufoli e Bettini a suonare la carica, riaccorciando le distanze con un parziale di 5-1, 24-20 al 18’, approfittando anche di qualche errore di troppo in attacco dei locali. Coach Vinci, che inizia a rivivere i momenti di Pontinia, è costretto a chiamare il time out. Siracusa torna a correre, Gaeta non molla, 26-22 al 21’. Dall’altra parte, però, è Molina a trascinare i suoi verso un nuovo allungo, che si rivelerà decisivo, sul +6: 28-22 e ancora 30-24, fino al definitivo 31-25.

«Purtroppo siamo partiti col piede sbagliato – ha commentato patron Francesco Antetomaso – e nel corso del primo tempo non siamo riusciti a ritornare in carreggiata. I ragazzi non si sono arresi e hanno provato a recuperare nella ripresa, ma era ormai troppo tardi. Ci attende adesso una settimana molto impegnativa di preparazione al derby col Fondi».

Sabato prossimo, infatti, 28 gennaio, la Lupo Rocco Gaeta “ospiterà” l’Hc Banca Popolare di Fondi: il match, nonostante il calendario preveda che a giocare in casa debba essere il Gaeta, si disputerà presso il Palasport di Fondi alle 18.30, a causa dell’indisponibilità del campo di Pontinia, purtroppo già occupato da altri incontri.

 

TEAMNETWORK ALBATRO – LUPO ROCCO GAETA 31-25 (p.t. 16-8)

Teamnetwork Albatro: Di Marcello, Errante, Semi, Sortino, Carini, Argentino, Vinci, Brzic 3, Rosso 6, Santilli 3, Colasuonno 2, Molina 12, Calvo M. 2, Calvo A. 3. All: Giuseppe Vinci

Lupo Rocco Gaeta: Cienzo, Amendolagine, Ciccolella D. 3, Ponticella 1, Filic 4, Bettini 6, Marciano, Amato 8, Lodato, Florio, Ciccolella A., Bufoli 3. All: Salvatore Medina

Arbitri: Bocchieri – Scavone

 

 

                                                                                                                                  Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB

Related posts

Leave a Comment