La Virtus Fondi C5 nella tana del Lido di Ostia senza lo straniero Eto

Inizio migliore non poteva chiedere mister Cundari punteggio pieno dopo le prime due giornate e soprattutto due vittorie che hanno confermato la bontà della rosa fondana e del lavoro svolto finora dal tecnico partenopeo.

Trasferta ostica quella di sabato a Ostia contro il Lido, squadra accreditata, dagli addetti ai lavori, come una delle favorite per la vittoria finale con un tecnico esperto come Matranga ed il giusto mix fra giocatori esperti come Fred e Cutrupi e giovani di prospettiva come De Cicco che già sanno come vincere questo campionato avendo militato nella Capitolina lo scorso anno .

Nelle fila rossoblu mancherà Masahito Eto espulso sabato scorso per somma di ammonizioni, “ l’assenza di Eto peserà molto per la qualità che è in grado di esprimere dice mister Cundari , anche se abbiamo le qualità all’interno della rosa per sopperire a questo handicap. Il resto della squadra gode di buona salute, nel corso della settimana abbiamo lavorato bene dice mister Cundari,abbiamo focalizzato gli errori commessi nella gara di sabato e lavorato a fondo sul modo di evitarli, intravedo margini di crescita cospicui la squadra nonostante la giovane età media sta dando prova di carattere e voglia di vincere, i ragazzi si sono integrati perfettamente tra loro formando un corpo unico, ancora prima di quello che pensavo, prerogativa questa per raggiungere grandi obbiettivi. La gara di Sabato ad Ostia ci dirà a che punto siamo . Il girone si sta dimostrando equilibrato e combattuto per cui contiamo di dire la nostra fino alla fine continuando il processo di crescita appena cominciato”.

 

Related posts

Leave a Comment