L’HC FONDI BATTE E RAGGIUNGE L’ALBATRO

Parte bene l’avventura dell’HC Banca Popolare di Fondi nella Poule Playoff del girone C del campionato di serie A – 1a Divisione Nazionale. I rossoblù di mister De Santis superano con pieno merito i siciliani dell’Albatro Teamnetwork Siracusa e li raggiungono in classifica, annullando subito il gap derivante dalle posizioni in regular season.

La partita è stata gradevole e vibrante, anche se condotta quasi esclusivamente dai padroni di casa. Fatta eccezione per l’iniziale doppio vantaggio dei siciliani (0-2 al 3°), grazie alla doppietta di Bianchi, i fondani sono stati sempre in vantaggio allungando più volte nel punteggio. Una difesa attenta e un D’Angelis alla migliore prestazione stagionale hanno contribuito in maniera determinante al successo dei padroni di casa, insieme a buone manovre offensive e a veloci azioni di contropiede. L’equilibrio tra le squadre in campo durava fino al 7° di gioco (3-3), con Dedovic pronto a rispondere alle reti dei fratelli Di Manno. Arrivava a quel punto il primo break dei locali, targato soprattutto D’Ettorre-Milosevic: un parziale di 5-0 in poco meno di 5′ portava i rossoblù sull’8-3. Il divario restava per alcuni minuti di 4-5 reti, fino a quando i locali toccavano il 12-6; la prima reazione dei siciliani li portava a recuperare fino al 12-9, ma una nuova accelerazione dei fondani produceva un allungo che li portava a chiudere la prima frazione sul 17-10. La ripresa iniziava con la parata di Adler sul rigore dell’ottimo Milosevic, che dava il via al tentativo di rimonta degli ospiti. Gli aretusei arrivavano sul -3 al 15° (22-19), con Brancaforte pronto a sfruttare qualche amnesia di troppo della difesa rossoblù; a quel punto c’era lo scatto dei locali grazie soprattutto ad alcuni dei più giovani atleti a disposizione del tecnico De Santis. Erano soprattutto Lauretti e Pestillo a trascinare la propria squadra grazie a una grande intensità difensiva e a pregevoli conclusioni in prima e seconda fase. Negli ultimi 6′ il punteggio passava dal 27-24 al 32-24, con cui si chiudeva il match tra gli applausi del divertito pubblico fondano. Soddisfatto l’allenatore Giacinto De Santis: “Abbiamo giocato una buona gara contro un’ottima compagine che era reduce da prestazioni importanti in Coppa Italia. L’avevamo preparata bene, sia tatticamente sia atleticamente, e i risultati si sono visti sul campo; i ragazzi hanno risposto bene anche se, a voler essere pignoli, si è visto ancora qualche errore di troppo”. Sul prosieguo della Poule mister De Santis taglia corto: “Non abbiamo fatto ancora nulla, non dimentichiamo che oltre ai campioni d’ Italia del Fasano c’è anche una compagine ottimamente organizzata come l’Ancona”.

 

 

HC Banca Popolare di Fondi – Teamnetwork Albatro 32-24 (P.T. 17-10)

 

HC Fondi: Pinto, Milosevic 7, Riccardi 2, Lauretti 5, Muffini, Gionta, S. Di Manno 6, Iacovacci, Di Cicco, D’Ettorre 4, G. Di Manno 4, Conte, Pestillo 4, D’Angelis.   All. Giacinto De Santis

Teamnetwork Albatro: Mincella, Corsico, Bianchi 7, Ragusa 1, Brancaforte 8, M. Calvo 1, Dedovic 3, A. Calvo, Adler, Di Stefano, Conigliaro, Murga 4, D’Alberti.   All. Giuseppe Vinci

Arbitri: Simone – Monitillohc-fondi-logo

Related posts