L’HC Banca Popolare di Fondi, netta vittoria sulla S.S. Lazio Pallamano

L’HC Banca Popolare di Fondi torna dalla trasferta nella capitale con tutta la posta in palio. Dopo lo stop casalingo contro la Junior Fasano, i rossoblù battono i capitolini della hc-fondi-logo per 17-29. Una partita mai in discussione quella disputata in un gelido Pala Gems, nella quale gli uomini guidati da Giacinto De Santis sono scesi in campo determinati a portare a casa la prima vittoria del 2015.

I fondani partivano subito con il piede sull’acceleratore e riuscivano a portarsi agevolmente sul 2-6 al 10°. I bianco-celesti provavano ad esprimere il loro gioco, ma la buona difesa messa in campo da Stefano Di Manno e compagni permetteva loro di allungare ancora sul 4-10 al 20°. A quel punto, gli ospiti mollavano un po’ la presa in difesa e, complici molti errori su tiri facili e l’ottima prestazione del portiere laziale Scavone, nell’ultima parte del primo tempo subivano un parziale di 5-3 che portava il risultato sul 9-13 al termine della frazione.

Negli spogliatoi il tecnico fondano si faceva sentire e richiamava i suoi all’attenzione in fase difensiva e alla concretezza in attacco, così, una volta tornati in campo, i rossoblù ripartivano subito forte con una difesa solida e un’ottima seconda fase: in questo modo, nel giro di 15’ riuscivano ad allungare sul 10-22. Con l’ampia rotazione operata dal tecnico rossoblù anche i ragazzi partiti inizialmente dalla panchina facevano sentire il proprio sostegno, mettendo in campo una buona prova che li portava a chiudere sul 17-29 finale.

Soddisfatto a metà il tecnico dell’HC Fondi, Giacinto De Santis:  “Abbiamo disputato una buona gara e non era facile visto il clima gelido del Pala Gems che ha purtroppo favorito diversi errori di entrambe le squadre. Avevo chiesto delle risposte in fase difensiva e queste sono arrivate: mi è piaciuto molto l’atteggiamento ed una buona aggressività sui loro tiratori. Sono invece molto arrabbiato per le troppe conclusioni facili sbagliate. I ragazzi sono stati bravi a giocare in velocità ed attaccare bene gli spazi della difesa avversaria, arrivando facilmente a concludere davanti al portiere avversario ma sbagliando troppo. Concludere 60 attacchi con un tiro pulito e segnare solo 29 reti sbagliando 31 tiri, è un lusso che la nostra squadra non può concedersi più. Non è possibile che una squadra come la nostra abbia queste percentuali. Dobbiamo essere più concreti e cinici in ogni occasione. Non è la prima volta che ci capita quest’anno che il portiere avversario sia il migliore in campo ed il ricordo va alle occasioni in cui non siamo più riusciti a recuperare, vedi Ancona, Siracusa e Benevento, e questo ci deve far riflettere poiché oltre alla bravura degli avversari ci sono i nostri errori su cui dovremo lavorare molto”.

Prossimo impegno per l’HC Banca Popolare di Fondi, sabato 31 Gennaio alle 15:30 presso il Palazzetto dello Sport di casa contro i siciliani del Team Handball Alcamo.

 

 

Lazio Pallamano – HC Banca Popolare di Fondi 17-29 (P.T. 9-13)

 

Lazio Pallamano: Cascone 2, Sallicano 2, Lippolis 2, Paolone 1, Pisani 5, La Rosa M. 2, Geretto 2, Di Giambattista 1, Scavone, Langiano, Manfrè, La Rosa D., Mariani. All. Giuseppe Langiano.

 

HC Banca Popolare di Fondi: Pinto 1, Milosevic 5, Riccardi 3, Lauretti 1, Gionta, Di Manno S. 2, Iacovacci, Di Cicco 5, D’Ettorre 3, Di Manno G. 4, Marcone, Conte 2, Pestillo 3.                All. Giacinto De Santis.

 

Arbitri: Politano – Reale

Related posts