GEOTER GAETA, GIOIA E AMAREZZA TUTTO IN POCHE ORE

Gaeta, domenica 18 gennaio 2015 – Dalla gioia all’amarezza, tutto in poche ore. La gioia, quella provata per la vittoria della Serie A al cospetto della Lazio, che cancella immediatamente il ko inflitto dal Fasano prima della pausa e consente ai biancorossi di riprendere la corsa verso il quinto posto. L’amarezza, quella provata poche ore più tardi dai ragazzi dell’Under 20 (quasi la stessa formazione che milita nel massimo campionato), che non hanno potuto disputare la gara in programma contro la Roma Handball a causa dell’impraticabilità della Struttura Geodetica di via Venezia, dovuta a quella condensa che continua a rappresentare uno degli ostacoli più difficili da superare per l’attività del sodalizio gaetano. Ma procediamo per gradi, iniziando a parlare di Serie A.

Obiettivo centrato per i ragazzi di Onelli nella prima gara (e primo derby) del 2015. Il “PalaSanPietro” di Formia infatti non delude ancora una volta la compagine cara a patron Francesco Antetomaso che, trascinata da Krasovec, in doppia cifra a quota 12, e Aragona, subito dietro con 9 reti, conquista per 34-31 tre punti d’oro tanto per il morale quanto per la classifica, considerando le 5 lunghezze che ora la separano dalla quinta della classe Benevento.

Match decisamente equilibrato quasi per l’intero primo tempo, 5-5 al 10’, 8-8 al 17’, 14-14 al 25’, poi la Geoter, non brillante come sa essere ma concreta, tenta la fuga e negli spogliatoi si ritorna sul 17-14. Nella ripresa, i padroni di casa continuano a dettare le regole del gioco, allungando sul +6 al 10’, 26-20, ma Pisani (top scorer tra i suoi con 12 reti) e compagni non mollano la presa e, grazie ad un parziale di 4-0, ritornano alle calcagna, 26-24. Il +2 persiste fino al 27’, 33-31, prima che Krasovec firmi il sigillo decisivo per il 34-31 finale.

“La nostra non è certo stata una prestazione brillante – ammette il dirigente biancorosso Vincenzo Lunardo –, anche se una nota di merito è doverosa per Aragona e Krasovec, ma ci servivano i tre punti, sono arrivati ed è questa la cosa più importante. Bisogna anche dire che in settimana i ragazzi non si sono allenati al meglio a causa di influenze e acciacchi vari, e che abbiamo dovuto far fronte ad una Lazio mai doma, che non si è mai arresa ed ha lottato per l’intero arco dell’incontro.  Speriamo di poter essere soddisfatti al 100% nel prossimo impegno, la difficile trasferta in quel di Alcamo”.

Nella prossima giornata, la 6° di ritorno, la Geoter farà infatti visita all’ultima della classe Team Handball Alcamo (fischio d’inizio alle ore 15:30), reduce dal turno di riposo previsto dal calendario.

 

GEOTER GAETA – LAZIO 34-31 (p.t. 17-14)
GEOTER GAETA: Di Palma, La Monica, Recchiuti 4, Guinci 3, Marciano, Aragona 9, Onelli, Cienzo, Krasovec 12, Antetomaso 3, Ponticella 2, Bufoli 1, Florio, Capomaccio. All: Paolo Bettini
LAZIO: Scavone, Cascone 5, Lippolis 6, Paolone 1, Manfrè 2, La Rosa D., Pisani 12, La Rosa M. 3, Geretto, Di Giambattista 2, Mariani. All.: Giuseppe Langiano
ARBITRI: Cardone – Cardone

L’amarezza, come abbiamo già detto, arriva invece dal campionato Under 20. Pioggia, umidità e conseguente condensa non hanno permesso alla squadra gaetana di disputare, presso la Struttura Geodetica di via Venezia, la gara prevista contro la Roma Handball di Serie B. La soluzione, vista l’indisponibilità del “PalaSanPietro” di Formia, sarebbe stata giocare al Palasport di Pontinia ma, nonostante il consenso delle due squadre, gli arbitri hanno ritenuto opportuno per vari motivi non raggiungere l’altra struttura e dichiarare sul referto ufficiale che la partita “non è stata disputata per impraticabilità di campo”. Per conoscere l’esito e le conseguenze di tutto ciò, bisognerà attendere la decisione del Giudice Sportivo prevista per giovedì prossimo.

GEOTER GAETA – ROMA HANDBALL (non disputata per impraticabilità di campo)

GEOTER GAETA: Di Palma, Recchiuti, Guinci, Aragona, Antetomaso, Ponticella, Chinappi, Ciccolella A., Di Gregorio, Florio, Nardella. All. Medina

ROMA HANDBALL: Carrozza, Nardo, Agresti, Di Fazio, Perilli, Rodotà, Teofile, D’Ilario, Piselli, Pronunzio, Jurgens. All. Alfei

ARBITRI: Farinaceo-Legons

 

 

 

Alessandra Aprile

Ufficio Stampa Gaeta Sporting ClubDirigente Geoter Gaeta Enzo Lunardo

Related posts